Skip to content Skip to footer

EMG Different incontra OIES e osserva gli Esports

È di qualche settimana fa la notizia della partnership tra EMG Different, l’istituto per le ricerche di mercato di Different, e OIES Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore.

EMG Different è diventata monitoring partner dell’Osservatorio Italiano Esports e condividerà così studi e ricerche con i membri dell’OIES, entrando inoltre a far parte del Centro Studi dell’Osservatorio, il database sugli Esports più ampio in Italia. 

Con l’ausilio dei suoi partner, l’Osservatorio Italiano Esports è il principale player che consente alle aziende di conoscere il mercato degli Esports in Italia, con dati certificati dalle società di ricerca più autorevoli.

La scorsa estate, nel terzo numero di FTAG The Mag, “Advergame senza frontiere”, avevamo già affrontato le tematiche del gaming e degli esports, trovandoci di fronte ad un dato eclatante e probabilmente, sino ad oggi, mai troppo ponderato: l’industria del gaming oggi vale il doppio di quella del cinema e della musica messi assieme. In quella circostanza, una ricerca dedicata realizzata da EMG, ci aveva fornito più di qualche spunto di interesse.

  • Sei milioni di italiani conoscono già il mondo degli eSports.

  • Il 36% degli intervistati dichiara di aver giocato almeno una volta a un videogioco nel corso dell’ultimo mese.

  • La modalità di fruizione è ancora diversificata, anche se il mobile è la soluzione più comoda e funzionale. Il 38% delle persone non gioca in solitaria ma con altri giocatori, sia in presenza che online.

Non si tratta più di una nicchia, né di un fenomeno riservato a determinati cluster di mercato. A livello mondiale si possono contare circa tre miliardi di (video) giocatori worldwide, con il 95% delle donne dai 16 ai 24 anni attive su questo versante, giusto per eliminare il più noioso degli stereotipi legati ai ragazzi adolescenti e tendenzialmente nerd, come unici fruitori di questo mondo.

Il rapporto privilegiato che si è instaurato con OIES ci permette di avere un interlocutore e un partner di rilievo su questi temi. Andando così a leggere una delle preziose ricerche a disposizione sul loro sito, vediamo alcuni dati particolarmente significativi all’interno dell’Esports Business Report 2021, che riassumiamo con i suoi risultati più significativi.

 

  • Il 12% della popolazione italiana frequenta la “dimensione” degli Esports: questo dato colloca il nostro paese al secondo posto in Europa per numero di appassionati, dietro soltanto alla Spagna.
  • Questo target di pubblico ha una certa familiarità e una propensione positiva con gli strumenti pubblicitari, rendendo questo ambiente estremamente favorevole per i brand inserzionisti.
  • Già il 63% dei tifosi delle varie discipline sportive considerano la pubblicità necessaria allo sviluppo del movimento. Se prendiamo in considerazione invece gli Esports la percentuale sale di ben dieci punti.

  • Il sentiment positivo nei confronti dell’advertising aumenta quando le aziende sponsorizzano direttamente i giocatori.

  • Per quanto riguarda le abitudini di utilizzo dei canali social nel target esportivo, vediamo come Facebook sia utilizzato principalmente per chattare, Twitter e TikTok per conoscere nuovi brand, Instagram per creare contenuti e Twitch per sentirsi parte di una comunità.

  • Un altro insight prezioso per i brand è la disponibilità con la quale gli appassionati Esports lasciano i propri dati, il 56% lascia infatti la propria mail per ricevere newsletter e materiale promozionale.

  • Inoltre, si presta grande attenzione a format pubblicitari solitamente poco utilizzati. Considerazione positiva per i periodi di prova gratuita per i servizi, le estrazioni a premi e la prelazione sugli eventi (37% contro il 22%). 

Una partnership, quella con OIES, iniziata da poco ma già ricca di suggestioni e altamente formativa per tutto il nostro team, che ha così la possibilità di godere di un autentico osservatorio privilegiato su uno dei settori più interessanti degli ultimi anni, terreno florido per ricerche di mercato ad hoc da parte dei brand nostri clienti che vogliono approfondire i loro possibili approcci nei confronti di questo incredibile settore.

Tutti i nuovi sviluppi legati all’avvento del Metaverso e degli NFT li lasciamo al prossimo intervento, visto che solo su questo versante ci sarebbe davvero molto da esplorare e dibattere. 

INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, Different Spa utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:

cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie);cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie);cookie di tipo statistico (performance cookie).

che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare all'indirizzo https://ftag.differentglobal.com/privacy-policy/ sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.

View more
ACCETTA